attività

Gli inizi

Questa Fondazione, seppur istituita il 23 marzo 1982, ha dato effettivo avvio alla propria attività gestionale e culturale nella seconda metà del 1991, dopo aver provveduto, in esecuzione dell’art. 11 dello statuto, alla disposizione della necessaria struttura organizzativa, dando attuazione ai fini statutari fissati dal fondatore all’art. 2 lettere “a”, “o” e “d” dello statuto, nel conseguimento di innumerevoli obiettivi culturali.
[clicca sulle intestazioni per visualizzare i contenuti]

Scuola di Formazione Musicale

Scuola che ha consentito, per parecchi anni, una parziale occupazione a 15 docenti, neodiplomati e professionisti, che si sono responsabilmente impegnati nella formazione culturale e musicale dei giovani marinesi. Impegno che ha inoltre permesso:

  • di avviare diversi giovani al Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo
  • di formare un “Gruppo Strumentale di Fiati”(costituito da 46 elementi)
  • di costituire l’Orchestra Filarmonica “Gioacchino Arnone” costituita da 90 elementi, nonché vari Gruppi Cameristici

La Scuola di formazione musicale ha dato la possibilità, grazie ai suoi migliori allievi, di ricostituire una nuova Banda musicale denominata “Gioacchino Arnone”. L’alto livello professionale ed artistico raggiunto dal Complesso bandistico e dall’orchestra filarmonica, ha consentito di operare per l’E.A. Teatro Massimo di Palermo, realizzando numerosi concerti e raccogliendo notevoli apprezzamenti, nei Comuni delle Provincie di Palermo, Trapani, Agrigento etc.

Corso di Canto Corale

Che ha espresso il “Coro Polifonico“, costituito da circa 36 elementi, che ha svolto diverse attività concertistiche.

Scuola di Teatro

Che ha espresso il “Gruppo Teatrale” (forte di circa 40 giovani attori) fattosi apprezzare per le rappresentazioni tenute:

  • - Antigone di Sofocle, replicata presso il Teatro Greco Palazzolo Acreide in occasione del “Premio Internazionale del Teatro Classico e Dramma Antico”
  • - La Locandiera di Goldoni
  • - Un sonnu stranu di F. Centonze
  • - L’Importanza di chiamarsi Ernesto di O.Wilde
  • - La Dodicesima Notte di W. Shakespeare

Laboratorio per la Costruzione di Zampogne Siciliane

Tenuto dal prof. Filippo Gippetto, ha dato vita alla costituzione di diversi gruppi di zampognari.

Corso di Liuteria

Tenuto dal maestro liutaio Simeone Morassi di Cremona, che ha svolto anche dei Seminari pratico-culturali di liuteria;

Corsi di formazione professionale:

Due corsi frequentati da 30 allievi, che hanno avuto modo di conseguire una qualifica di liutaio ed una concreta possibilità professionale, finalizzata alla costituzione di vere e proprie ” botteghe artigiane liutaie”:

- “Operatore Liutaio”

Corso inserito nel POP 1994/1999, finanziato dalla Regione Sicilia con il contributo del Fondo Sociale Europeo svoltosi nell’anno 1999-2000, con uno stage presso la liuteria cremonese di Giò Batta Morassi.

- “Esperto Liutaio”

Corso inserito nel POR Sicilia 2000/2006 con Decreto n° 524/I/FP/2001 del 19.12.01.

Ha avuto inizio nell’ottobre 2002 e si è concluso nel luglio 2003.

Ha avuto fra i docenti il maestro liutaio russo Valeri Prilipko.

È stato inoltre, realizzato uno stage presso la Civica Scuola di Liuteria di Milano con i maestri Luca Primon e Isabella Straecher.

Suoni e sguardi – La Musica incontra l’Arte e la Storia

Stagione concertistica realizzata per la valorizzazione storico-artistica delle Chiese di Marineo. La manifestazione, ha una doppia valenza storico-artistica e musicale: ogni concerto, infatti, è preceduto da una presentazione storico-artistica della Chiesa o del luogo in cui si svolge il Concerto.

Concorso musicale città di Marineo – Premio Salvatore Consoli

Riservato a giovani musicisti di età non superiore ai 17 anni.

Nato su un’idea del compianto maestro Salvatore Consoli allo scopo di incoraggiare i giovanissimi ad intraprendere la carriera musicale a livello professionale. E’ prevista l’assegnazione di borse di studio e premi incentivanti.

Periodico “La Rocca”

Dal 1993 la Fondazione Arnone cura la redazione di un periodico culturale intitolato “La Rocca” che è, oltre che il notiziario delle attività dell’Ente, anche un mezzo attraverso cui informare sui fatti e gli avvenimenti più significativi della vita civile e culturale di Marineo.

Legge 285/97 – azione n° 3 “Giovani in movimento

Piano territoriale d’intervento per l’infanzia e l’adolescenza – ambito territoriale Palermo 9, progetto redatto ai sensi della legge del 28 agosto 1997, n° 285.

Il progetto è stato svolto in partenariato con altre associazioni del privato-sociale. In particolare, la Fondazione ha svolto l’azione n°3 “Giovani in movimento”, coinvolgendo operatori e volontari che hanno seguito le attività dei minori presso i centri aggregativi dei Comuni ricadenti nel distretto 9.