fondazione

La Fondazione Culturale “Gioacchino Arnone” è un ente morale senza finalità di lucro, nata per volontà del medico marinese Gioacchino Arnone (1876 – 1958) che, nel suo testamento, ne disponeva l’istituzione per la formazione professionale dei giovani e la promozione socio-culturale.
Oggi la Fondazione promuove numerose attività in vari campi: musicale, letterario, teatrale, ambientale e artigianale. La Fondazione è entrata in funzione il 23 marzo 1982.
Le Fondazioni Culturali “Gioacchino Arnone” sono riconosciute con decreto n° 1884 del 7/10/1960 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n° 68 del 17/03/1961. È iscritta nel registro delle persone giuridiche del Tribunale di Palermo al n° 12 vol. 1 pag. 15.
Il Consiglio di Amministrazione è composto (art. 4 dello statuto) da cinque membri che durano in carica quattro anni: un rappresentate nominato dal Provveditorato agli Studi di Palermo (ai sensi e per gli effetti del D.P.R. n° 246/85 la nomina viene effettuata dall’ Assessorato Regionale BB.CC.AA.P.I. su designazione del Provveditore), un rappresentante nominato dalla Prefettura di Palermo, un rappresentante nominato dal Cardinale Arcivescovo pro-tempore di Palermo, una rappresentante nominata dalla Superiora Generale dell’Istituto del SS. Bambino Gesù o da un suo rappresentante, ed infine un rappresentante nominato dal Superiore Generale dei Francescani.
Il Collegio di Revisori dei conti è composto da tre membri, nominati rispettivamente dall’Assessorato Regionale BB.CC.AA.P.I., dalla Prefettura di Palermo, e dal Cardinale Arcivescovo pro-tempore di Palermo. Lo stesso esercita le funzioni previste dalla legge e dura in carica quattro anni, fino all’approvazione del bilancio.


Consiglio di Amministrazione:

Arch. Guido Fiduccia– Presidente

Dott. Antonino Cutrona

Suor Eleonora Alongi

 

Revisore dei Conti:

Dott. Roberto Ciaccio

 

Segreteria:

Rag. Mattea Raineri